Home » Colli Euganei » I 15 Comuni » Galzignano Terme

Galzignano Terme

Galzignano-Terme

Galzignano Terme
Terra di Confine, di Navigli,
Terme e Corbe

Il Comune di Galzignano Terme si estende tra le pendici dei Monti Venda ed Orsara e tra le valli o “calti” dei Monti Rua e Gallo, in un territorio solcato da canali e sorgenti di acque sulfuree. L’origine dell’abitato è antichissima, il toponimo risale al nome Gallicinus, l’assegnatario del fondo, citato per la prima volta in un documento del 952 e divenuto “Galzignano” nel 1297.

Panorama Villa Emo Capodilista
In epoca romana il territorio euganeo viene organizzato attraverso il posizionamento di cippi di confine, uno dei quali fu ritrovato a Galzignano, per dividere l’Agro Patavino da quello Atesino. Sino al XIV secolo è certa la presenza di una fortificazione nel Monte Castellazzo, mentre, durante il periodo medievale viene sottolineata l’importante funzione del porto e del naviglio che collegava la cittadina con Battaglia. Solo attorno al 1500 vengono avviate importanti bonifiche che porteranno alla costruzione e all’acquisto di sfarzose residenze di villeggiatura da parte di nobili veneziani. Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani, nella frazione di
Valsanzibio, è il più significativo esempio di complesso architettonico e paesaggistico del XVII sec., con giardino all’italiana in cui giochi d’acqua e labirinti di siepi incantano i visitatori. Villa Civrana invece ha dato il nome alla località in cui è sorto il complesso termale alberghiero di Galzignano, che assunse il titolo di stazione termale alla fine degli anni ‘70. Di notevole importanza sono i luoghi religiosi costruiti sui rilievi circostanti, come il monastero di Sant’Eusebio, il monastero medievale di Santa Maria nel Monte Orbieso ed il convento della SS. Trinità. La fisionomia del paesaggio è ammantata da boschi, in cui sino alla metà del ‘900 si prelevavano i polloni di castagno per produrre le corbe, tipiche ceste realizzate a mano dagli artigiani del paese. I fianchi scoscesi dei rilievi sono coltivati a vite e come ricorda Aldo Pettenella «lo spettacolo delle culture mantenute è tale da suscitare ammirazione a chi lo contempla con occhio non superficiale».

Galzignano Terme

Percorso Viola di Galzignano
Percorso Viola da Galzignano Terme a Valsanzibio per il Monte Venda 

Luoghi da Visitare a Galzignano
Giardino Monumentale di Valsanzibio (Villa Barbarigo)
Casa Marina
Chiesetta di San Guadalbero
Rudere Monastero degli Olivetani
Eremo del Monte Rua
Chiesa Antica
Calto Callegaro
Villa Benacchio
Vecchio Porto

Colli di Galzignano
Monte Orvieso
Monte Gallo
Monte delle Grotte
Monte delle Basse
Monte Staffolo
Monte Peraro
Monte Orsara
Monte Rua
Monte Zogo
Monte delle Valli
Monte Venda

Dati Analitici
Superficie: 18,15 kmq.
Popolazione: 4.436.
Abitanti: galzignanesi.
Località e frazioni: Valsanzibio.
Santo Patrono: Madonna del Rosario, 7 ottobre.
Cap: 35030.

Dati geografici di riferimento
Latitudine 45°18’26” N, Longitudine 11°44’6″ E.
Altezza 22 m s.l.m.

Comune di Galzignano Terme (PD)
Piazza Marconi, 1
Tel. 049 9130041
www.galzignanoterme.org

Farmacie
Farmacia Boschi Snc di Anna Maria Boschi & C.
Via Roma, 56
Tel. 049 9130057

Biblioteca
Via Fabio Filzi, 4
Tel. 049 9131023