Home » EnoTavola » Prodotti Tipici Colli Euganei » Il Corniolo un arbusto dalle mille virtù

Il Corniolo un arbusto dalle mille virtù

Corniole

Il Corniolo
Un arbusto dalle mille Virtù

Drupe succose ed antichi rimedi
Il Corniolo comune o Cornus mas è un arbusto di medie dimensioni a crescita spontanea nei Colli Euganei. Il toponimo di Cornoleda, frazione di Cinto Euganeo, deriva infatti dalla coltivazione di Corniolo per scopi alimentari e per l’utilizzo del legname, molto resistente e duro, adatto alla costruzione di ruote per carri e pipe da tabacco. La sua fioritura è la più precoce dei nostri Colli e già nel mese di febbraio i rami si ricoprono di fiori gialli, simili a piumini profumati. Da giugno produce piccole drupe tondeggianti, commestibili, formate da una parte carnosa e da un nocciolo molto coriaceo. A maturazione, verso la fine dell’estate, assumono un colore rosso intenso. La corteccia, di colore verde-marrone, in passato è stata a lungo utilizzata in tisane e decotti contro febbre e come stringente intestinale.

Fiore e Bacca del Corniolo


Liquore

La ricetta del liquore con le bacche del Corniolo è molto antica, veniva usato nella tradizione popolare veneta per stati di infiammazione intestinale e febbre alta.
Preparazione
In un contenitore di vetro ermetico ponete circa 50 drupe fresche e mature di corniolo, 150 gr di zucchero, la scorza di un limone, la buccia ed il torsolo di una mela. Riempite di alcool o grappa sino al bordo e chiudete ermeticamente. Esponete il vaso al sole per alcuni giorni (1-2 settimane), finché lo zucchero non sarà sciolto. Filtrate il composto, ponetelo in bottiglie chiuse ermeticamente e lasciatelo riposare al buio per 6 mesi. Trascorso questo tempo lo si può utilizzare come semplice liquore dopo pasto o in caso di forte dissenteria.

Fiore e Bacca del Corniolo

 

Salsa Agrodolce di Corniole
Ingredienti
500 gr di Corniole
3-4 cuc. Zucchero
1 cuc. Erbe aromatiche fresche
1/2 spicchio di Aglio
Aceto o Mosto di Uva
Sale e Pepe
Olio EVO

Preparazione
Eliminate i noccioli dalle Corniole e schiacciatele grossolanamente. Ponetele in un tegame con lo zucchero e l’aceto. Lasciate sobbollire per qualche minuto ed aggiungete il resto degli ingredienti. Fate cuocere per circa 30- 50 minuti, a seconda della consistenza desiderata. La salsa è ottima come accompagnamento per carni, pesce e formaggio.Salsa di Corniolo