Home » Curiosità » La Befana vien sui Colli

La Befana vien sui Colli

La Befana vien sui Colli

La tradizione della Befana dal punto di vista etimologico è collegata al termine epifania cioè “apparizione, manifestazione”. Trae le sue origini dal cammino dei Magi della tradizione cristiana, ma anche nella mitologia romana, poiché dodici notti dopo il solstizio d’inverno, dodici figure femminili volavano sui campi per propiziare il raccolto e l’abbondanza. La figura della vecchina che porta i doni ai bambini è nata attorno al XIII sec. come una strega che intimidisce i bambini ma allo stesso tempo ha un grande cuore e porta i doni ai bambini buoni. La leggenda racconta che quest’anziana non aveva seguito, come gli altri abitanti, i Re Magi nel loro cammino per conoscere Gesù. La mattina dopo pentita di ciò cercò di seguirli, ma erano già lontani. Da allora l’anziana signora per farsi perdonare di non aver potuto portare i doni a Gesù vola con la sua scopa in tutto il mondo per portare doni ai bambini. Da allora nella notte del 6 gennaio è tradizione appendere una calza vuota sul camino, in attesa che venga riempita di dolcetti o carbone dalla simpatica Befana.