Home » Colli Euganei » Natura e Territorio » Percorsi e Sentieri » La Tana dei Libri nel Monte Ortone

La Tana dei Libri nel Monte Ortone

Carta_Monteortone-800

La Tana dei Libri nel Monte Ortone
“Troverai più nei boschi che nei libri…”
e se potessimo trovare i libri nei boschi?
Il Monte Ortone custodisce la Tana dei Libri,
un luogo dove i libri sono liberi!

Un nuovo ed entusiasmante progetto è nato da pochi mesi nei Colli Euganei per dare a tutti la possibilità di leggere un libro completamente immersi nella natura. Nel piccolo colle di Monte Ortone (168 m.), situato nell’omonima frazione, tra Abano Terme e Tramonte di Teolo, è spuntata una piccola cassettina in legno con la funzione di custodire alcuni volumi che sono a disposizione di chiunque. Si tratta di una specie di “bookcrossing”, in cui si possono trovare libri messi a disposizione gratuitamente che si possono leggere, prendere, scambiare e commentare.

tana-800

La Tana dei Libri si trova lungo il sentiero ad anello che porta nella cima del Monte Ortone, ma appositamente non è stato indicato i punto esatto in cui si trova, così da permettere al turista o chi ci si avventura per la facile passeggiata attorno a colle, di cimentarsi in una caccia al “tesoro dei libri”.

Ci sono poche semplici regole per usare “La Tana”:

  • I libri sono liberi;
  • Puoi prendere un libro e scambiarlo con uno dei tuoi che ti ha particolarmente colpito per dare ad altri la possibilità di scoprirlo;
  • Se un libro presente nella tana ti interessa e non resisti alla tentazione di leggerlo prendilo pure, la prossima volta ne porterai uno dei tuoi da condividere;
  • Lascia in ordine la tana dei libri per quelli che verranno dopo di te;
  • Se ti fa piacere lascia un commento nel quaderno che trovi dentro la tana.

beautiful-girl-reading-book-hd-wallpaper-800-px

Basterà mettersi in cammino lungo i sentieri del Monte Ortone e andare alla ricerca del luogo in cui si trova la tana per poter leggere un libro immersi nella natura o scambiarlo con uno dei propri.

Il Monte Ortone

Il Monte Ortone è un luogo magico e ricco di storia, è l’avamposto dei Colli Euganei e solitario viaggia nei secoli al fianco dei compagni di mille avventure, il Monte Rosso e il Colle di S. Daniele.

È un luogo magico perché percorrendo i suoi sentieri è possibile spostarsi su tutti i versanti e ammirare le diverse specie di vegetazione in base all’esposizione ai punti cardinali. È ricco di storia perché oltre al famoso Santuario dedicato alla Beata Vergine Maria eretto ai piedi del monte nel 1400 è possibile ancora ammirare gli antichi terrazzamenti coltivati un tempo dai frati, un rifugio antiaereo della seconda guerra mondiale e l’antico chiostro in cui installarono il comando tedesco durante la seconda guerra mondiale.

foto-monte-ortone-800

«Ho sempre giocato fin da piccolo lungo i sentieri del Monte Ortone e grazie a mio nonno ho imparato a conoscerlo, capirlo e a rispettarlo. Salgo spesso lungo i suoi sentieri per vedere come cambia la natura a seconda delle stagioni, per scoprire quali animali trovano rifugio tra i suoi pendii e per vedere come crescono i giovani alberi e se quelli più vecchi stanno bene. Qualche volta mi capitava di portare con me un libro per leggerlo all’ombra di un rovere e da lì mi è venuta l’idea di installare una casetta per lo scambio gratuito dei libri, la Tana dei Libri. L’iniziativa ha avuto successo, credo che sia fantastico per chi ama camminare nella natura avere la possibilità di fermarsi a leggere un bel libro o portarselo a casa scambiandolo con uno dei propri. Perdersi nella natura leggendo un libro di Mauro Corona, facendosi rapire da una storia di Mario Rigoni Stern o prendendo esempio dal sempreverde Toreau, mi auguro che La Tana dei Libri sia utilizzata dai più giovani, che sanno tutto sui computer o gli smatphone ma magari non hanno mai sfogliato un libro o non si sono mai fatti rapire dal volo di una farfalla!».

Gian il custode di Monte Ortone

Proprio per raggiungere i più giovani il Monte Ortone è il primo dei Colli Euganei ad avere una pagina FB dedicata attraverso la quale si possono scoprire i suoi segreti.

FB Monte Ortone