Home » EnoTavola » Prodotti Tipici Colli Euganei » Miele… Nettare Euganeo!

Miele… Nettare Euganeo!

Miele
Miele… Nettare Euganeo!

Noto già 35.000 anni fa in Egitto, chiamato nell’antica Grecia Nettare degli Dei, il miele è considerato una squisitezza ed un rimedio naturale. Ippocrate lo conosceva per le sue proprietà depurative, mentre i Romani lo utilizzavano come ingrediente delle salse e nella preparazione dell’idromele; la medicina ayurvedica, già tremila anni fa, considerava il miele purificante, afrodisiaco, dissetante, vermifugo, antitossico, regolatore, refrigerante, stomachico e cicatrizzante; per ogni specifico caso era indicato un differente tipo di miele.
I componenti principali del miele sono il fruttosio, il glucosio, l’acqua, altri zuccheri e sostanze diverse, tra cui acidi organici, sali minerali, enzimi, aromi e molte altre. È un alimento di elevato valore nutritivo, facilmente assimilabile. É prodotto dalle api tramite il nettare dei fiori o dalle secrezioni delle piante o di insetti: dopo aver raccolto il polline, questo viene trasformato nei favi e combinato con altre sostanze. Attraverso numerosi scambi da un’ape all’altra, consentendo una graduale maturazione, il miele si arricchisce di numerosi enzimi ricavati dalle ghiandole delle stesse api.
Nel territorio euganeo il miele viene prodotto con le tecniche della tradizione, in uno stretto regime biologico e di controllo, può essere di varie essenze floreali e diventare miele Millefiori o derivato da un unico polline cioè monofloreale. Le principali varietà di Miele dei Colli Euganei sono: il miele di acacia, dalle proprietà disintossicanti, emollienti, con un sapore delicato ed un profumo leggero; il miele di castagno ha un colore scuro, odore penetrante ed un sapore leggermente amaro; il miele di melata, dalle caratteristiche proprietà balsamiche, è un derivato che le api producono da una sostanza zuccherina simile alla resina depositata da un insetto sulle foglie e sulla corteccia degli alberi; il miele di erica, il profumatissimo miele di lavanda ed il pregiato miele di giuggiole (principalmente ad Arquà Petrarca).
Vengono anche prodotti nel territorio, pappa reale, propoli e polline dalle eccezionali proprietà curative ed emollienti.
Il Miele dei Colli Euganei è inserito nell’elenco dei prodotti tradizionali secondo le direttive del Ministero alle Politiche Agricole e Forestali.
L’etichetta oltre alle caratteristiche “classiche” dei prodotti alimentari (peso netto, produttore, composizione, lotto) deve riportare l’Origine geografica.

Miele