Home » Colli Euganei » Luoghi da Visitare » Ville e Giardini » Villa Contarini Piva

Villa Contarini Piva


Villa Contarini Piva

Cinto Euganeo
Villa Contarini Piva ebbe il suo sviluppo nel XVIII secolo per volontà della nobile casata veneziana dei Contarini, che la modificarono a partire da una struttura preesistente. Nello stesso secolo furono chiamati i pittori Andrea Urbani e Jacopo Guarana, che ne decorarono gli interni. Successivamente la villa passò ad altri proprietari e oggi è ancora privata e in buona conservazione. Situata a pochi metri dalla chiesa parrocchiale nel cuore della frazione, sul dolce pendio dei colli, la villa si sviluppa in lunghezza, col la sua forma a L, dovuta all’adiacenza di due barchesse sul lato destro. L’edificio è di tre piani, aperto ai primi due piani da monofore a tutto sesto, che centralmente al piano nobile si raggruppano a formare una trifora con balaustra. Le barchesse sono tre (due adiacenti a destra e una autonoma a sinistra), caratterizzate, secondo la forma più diffusa, da arconi a tutto sesto sotto i quali si aveva accesso ai mezzi e a parte delle attività agricole. Nel salone principale della villa sono conservate le scene dipinte dal Guarana, tra i suoi lavori più importanti fuori Venezia, a cui fanno da cornice gli interventi minori dell’Urbani. Davanti alla villa si estende un giardino all’italiana, con vista sul paesaggio collinare e ancora perlopiù agricolo delle aree circostanti.

Info:
Villa Contarini Piva
Via Fattorelle, 1 Cinto Euganeo, fraz. Valnogaredo
Tel.  0429.644050
Visita su prenotazione

AA VV, Ville venete: la provincia di Treviso, a.c. di Zucchello, Pratali Maffei, Ulmer, Marsilio editore, 2001.
Monicelli, Montagner, Guida alle ville venete, 2000, Demetra editore.